contenuto-servizio11

STABILITÀ DEI VERSANTI

L’utilizzo combinato delle indagini geofisiche permette, attraverso la caratterizzazione dei terreni, di studiare i meccanismi di una potenziale frana o di una frana già attiva.

La sismica a rifrazione e la tomografia elettrica forniscono sezioni dettagliate del profilo del “bedrock” e della superficie di scivolamento. Il facile trasporto degli strumenti di misura ed il loro minimo impatto ambientale rendono questo tipo di indagini geofisiche ideali per studiare aree remote e difficilmente accessibili.

Le nostre indagini permettono di verificare:
— La struttura interna della frana, le variazioni e gli effetti del movimento.
— I contatti litologici che potrebbero rappresentare i piani di scorrimento.
— Le variazione del contenuto in acqua dei materiali coinvolti.
— Le possibili cause di innesco del movimento gravitativo.