drone

RILIEVI CON DRONE

Rilievi aerofotogrammetrici topografici mediante l’utilizzo di Drone con operatore e APR ONX001 certificati ENAC per operazioni specializzate non critiche rif. ENAC 4802.

Questa tecnologia è la naturale prosecuzione ed implementazione del rilievo topografico tradizionale. Il rilievo topografico con drone permette la realizzazione di ortofoto e modelli digitali del terreno.
Il sistema è particolarmente efficace quando si tratta di caratterizzare ed esaminare aree vaste, luoghi difficilmente accessibili, con applicazioni utili per la geologia, l’idrografia, l’archeologia e le verifiche ambientali.

Le applicazioni riguardano il monitoraggio in vari settori: aree soggette a dissesto idrogeologico, controllo di cantieri edili, valutazioni volumetriche in cave e miniere a cielo aperto, etc. I vantaggi principali
sono legati alla rapidità del rilievo, alla sua ripetibilità nel tempo ed all’elevata precisione delle misurazioni. L’applicazione al drone di fotocamere termiche consente la mappatura termica per individuare discariche abusive o misure termiche del suolo.

Il S.A.P.R. (sistema aereomobile a pilotaggio remoto) è costituito da una “groundstation” che permette di visualizzare la posizione dell’APR e tutte le informazioni di navigazione e dal drone ONX001 (rif. ENAC 4802)
che monta una fotocamera professionale ad alta risoluzione (24 mpx) appositamente configurata per lavori di fotogrammetria. Tramite l’utilizzo di un sistema di navigazione automatica e la possibilità di impostare il piano di volo a tavolino, l’APR scatta le foto nei punti (waypoints) programmati.